Sorpresi mentre rubano il trasformatore da una cabina elettrica dell’Enel a Catania

Sorpresi mentre rubano il trasformatore da una cabina elettrica dell’Enel a Catania

Stavano rubando il trasformatore da una cabina elettrica dell’Enel ma sono stati sorpresi e arrestati dalla polizia. Intorno alle 2,40, un equipaggio di volante, in transito in via Fondo Romeo, ha notato un’autovettura Fiat Punto posteggiata davanti ad un cancello con il lucchetto forzato. Insospettiti da ciò, i poliziotti sono entrati nella struttura e hanno visto i due armeggiare con strumenti.

Alla vista dei poliziotti, i due ragazzi sono fuggiti ma, inseguiti, sono stati bloccati poco dopo. Si tratta di Antony Pantò di 21 anni e Luigi Sicurella di 23 anni, arrestati con l’accusa di tentato furto aggravato.

Sicurella, inoltre, è risultato sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari, ed è stato quindi anche deferito all’Autorità Giudiziaria in stato di arresto anche per il reato di evasione.

© Riproduzione riservata


fonte