Categorie
notizie

Coronavirus, almeno dai 7 ai 13 mesi per vaccinare tutti e tornare alla normalità

Coronavirus, almeno dai 7 ai 13 mesi per vaccinare tutti e tornare alla normalità

Vicinissimo al traguardo dell’ratifica europea, attesa per l’11 marzo, il colosso farmaceutico Johnson & Johnson gela a sorpresa gli Stati Ue: c’è il rischio che le dosi di vaccino anti-Coronavirus pattuite possano essere tagliate. Come hanno riferito fonti Ue all’agenzia Reuters, J&J ha comunicato all’Unione Europea di avere problemi di approvvigionamento che potrebbero complicare i piani per fornire 55 milioni di dosi del suo vaccino nel secondo trimestre dell’anno. Di sera, la stessa multinazionale, pur non facendo riferimento alle dosi previste in particolare modo per il secondo trimestre, ha però confermato l’impegno a fornire «200 mln di dosi del candidato vaccino Janssen COVID-19 entro il 2021, a partire dal secondo trimestre, in linea con gli accordi stabiliti con la Commissione europea». J&J ha pure affermato di essere al lavoro «per accelerare tutte le fasi del processo di realizzazione dei vaccini e per attivare i nostri siti di realizzazione non appena lo

Il servizio intitolato: Coronavirus, almeno dai 7 ai 13 mesi per vaccinare tutti e tornare alla normalità è stato inserito il 2021-03-09 22: 20: 20 dal sito online (lasicilia.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo