Il tentato omicidio del presunto ras della droga allo Zen, imputato scagionato in appello

Il tentato omicidio del presunto ras della droga allo Zen, imputato scagionato in appello
Vincenzo Maranzano in primo grado era stato condannato a 15 anni e 8 mesi di carcere perché accusato di aver sparato, assieme a Vincenzo Viviano, a Kemais Lausgi. La difesa ha dimostrato che a impugnare l’arma era un mancino e che Maranzano non lo è. L’agguato avvenne in via Costante Girardengo il 7 ottobre del 2…

Il tentato omicidio del presunto ras della droga allo Zen, imputato scagionato in appello

visita la pagina

Lascia un commento