Catania

Suicidi in carcere, la Camera penale di Catania aderisce alla contestazione

Questo contenuto e stato archiviato ! potrebbe non essere più rilevante

#Catania

I penalisti etnei hanno chiesto un meeting ai direttori degli istituti penitenziari cittadini, piazza Lanza e Bicocca.

CATANIA – “La Camera Penale di Catania aderisce alla mobilitazione dei penalisti italiani riguardante i dati trasmessi in via formale e afferenti l’impressionante numero di suicidi in carcere avvenuti nel corso dell’anno”, lo conferma una nota a firma del direttivo della Camera penale Serafino Famà di Catania.

“A ciò dovendosi aggiungere – continua la nota – la drammaticità di quanto descritto dal Rapporto Antigone che si invita a consultare e che conferisce una versione della giustizia penale tutt’altro che normale e tutt’altro che efficiente; in gran parte lontana dall’art. 27 della Costituzione che prevede il divieto di trattamenti inumani e degradanti e l’obbligo della rieducazione risocializzante”.

In merito a questi problemi, gli avvocati penalisti catanesi annunciano di avere chiesto un meeting con le direzioni delle carceri cittadine, piazza Lanza e Bicocca, per la mattina di sabato 13 agosto, alle 10. “Ci si permette di ricordare che gia nel ‘700 Voltaire aveva affermato che il grado di civilta’ di una nazione si deve valutare da come vive e spira la sua gente nelle prigioni”.

“Sin da al momento chiediamo alle Autorità competenti, locali e nazionali e al prossimo Parlamento, di dedicare la massima…


PAGN2681 => 2022-08-09 17:11:26

Catania

Show More