Sparò all'impazzata e uccise padre e figlio allo Zen 2, condannato a venti anni di carcere

Giovanni Colombo, 26 anni, il 14 marzo dell’anno scorso ammazzò Antonino e Giacomo Lupo in via Rocky Marciano. Il giovane confessò il duplice omicidio e raccontò di aver reagito a un raid punitivo: “O morivano loro o morivo io”. La Procura aveva …
Leggi la notizia

Argomenti simili dal web

Palermo, padre e figlio uccisi allo Zen 2: vent’anni all’assassino

Vent’anni a Giovanni Colombo , l’uomo accusato di aver sparato, il 14 marzo del 2019, allo Zen 2, uccidendo i vicini di casa, Antonino e Giacomo Lupo, padre e figlio, di 53 e 19 anni. Un terzo componente della famiglia, Francesco, figlio del 53enne, protagonista della lite che aveva …

‘O morivano loro o morivo io’ Condannato a vent’anni

PALERMO – Vent’anni di carcere per il duplice omicidio di Antonino e Giacomo Lupo, 53 e 19 anni, padre e figlio, avvenuto allo Zen. Il giudice per l’udienza preliminare Marco Gaeta ha condannato a vent’anni di carcere Giovanni Colombo. All’imputato, 26 anni, reo confesso, difeso dall’avvocato …

Morto Vittorio Gregotti per coronavirus: ‘padre’ dello Zen di Palermo

Nel 1969 l’IACP, Istituto Autonomo Case Popolari, di Palermo pubblica il bando per l’espansione del quartiere di edilizia popolare Zen, situato nella periferia Nord della città di Palermo. Gregotti …