“Rubano il telefono ad un nigeriano e poi fuggono”, arrestate due persone

40
"Rubano il telefono ad un nigeriano e poi fuggono", arrestate due persone

“Rubano il telefono ad un nigeriano e poi fuggono”, arrestate due persone

La polizia di Stato di Agrigento, ieri 13 febbraio 2020, ha eseguito un’ordinanza cautelare a carico di Roberto Fragapane di 27 anni, già sorvegliato speciale. In manette anche Giuseppe Casà di 24 anni. Entrambi sono ritenuti responsabili del reato di rapina aggravata in concorso.

Il personale della Squadra Mobile, diretta da Giovanni Minardi, ha eseguito la misura, emessa dal Gip del tribunale di Agrigento Francesco Provenzano, che prevedeva gli arresti domiciliari per Casà e la custodia cautelare in carcere per Fragapane, misura per quest’ultimo più grave alla luce dei precedenti. 

Gli accadimenti che hanno determinato la Procura della Repubblica di Agrigento, diretta da Luigi Patronaggio, ad inoltrare al Gip la richiesta di applicazione della misura cautelare, risalgono a domenica 12 gennaio, quando un uomo di origini nigeriane  veniva avvicinato dalla vettura con a bordo i due arrestati i quali rapinavano la vittima di un…


fonte