Mister Italia, il catanese Federico Tomasello si aggiudica una fascia: la premiazione a Pescara


Mister Italia, il catanese Federico Tomasello si aggiudica una fascia: la premiazione a Pescara 

Fra i sette uomini più belli d’Italia c’è pure un catanese. A Pescara, la fascia di “Mister Italia Fiction 2020” è finita sulle possenti spalle di Federico Tomasello, 26 anni, interior designer e libero professionista catanese.

Per Federico una bella soddisfazione al termine dei tre giorni pescaresi che lo hanno visto cimentarsi attraverso il mondo della moda e dello show italiano radunato da patron Claudio Marastoni per le finali del concorso nazionale di Mister Italia 2020.

“Sono molto contento – commenta il neo Mister Italia Fiction – Quella di Pescara è stata un’esperienza bella e gratificante, oltretutto nei passaggi giuria e nei numerosi casting effettuati davanti a persone esperte e competenti. Lo considero un’ulteriore step in un percorso di crescita che mi ha visto già protagonista in tv e sulle pagine dei rotocalchi”.

La prima telefonata di Federico Tomasello, una volta sceso dal palco con la fascia indosso, è stata ad una persona speciale. “Non potevo non chiamare mia madre Rosalba e condividere con lei questa grande soddisfazione – rivela Federico – La fascia di Mister Fiction spero sia di auspicio per il mio futuro nel mondo dello show, pure se il mio sogno nel cassetto è quello di recitare in un cine-panettone. Sto studiando recitazione, il mio modello è Leonardo Di Caprio”.

Segno zodiacale ariete, alto 1,82 centimetri, single, Federico è una persona molto attiva. “Da buon ariete, non sto…

seguici...sullo stesso argomento