Epurazioni della Lega in Sicilia, espulsi tre consiglieri nel Palermitano

Il commissario provinciale palermitano della Lega, Antonio Triolo, ha espulso i consiglieri comunali di Bagheria (Pa) Anna Zizzo e Michele Rizzo per “aver ripetutamente violato il codice etico, nonché le norme regolamentari e statutarie del partito”. Espulso anche il consigliere circoscrizionale di Palermo Andrea Aiello. L’incontro con i consiglieri e la comunicazione dei provvedimenti disciplinari sono avvenuti alla presenza del commissario regionale, il senatore Stefano Candiani. I tre avevano firmato un un documento, reso pubblico, in cui si contestavano Triolo e il responsabile Enti locali per la Sicilia occidentale, Igor Gelarda, per la loro “gestione unilaterale” del partito nel Palermitano. Il documento era stato firmato da 18 tra amministratori locali del Carroccio e iscritti. “Non è pensabile – dice Triolo – che nel nome di polemiche interne, giuste o sbagliate che esse siano, la Lega sia trascinata in polemiche giornalistiche da parte di chi evidentemente non ha chiaro il suo ruolo e …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Epurazioni della Lega in Sicilia, espulsi tre consiglieri nel Palermitano


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer