Domani, mercoledì 29, alle ore 17, alla presenza degli assessori Enzo Caruso, Pippo Scattareggia e Dafne Musolino, nel corso di una conferenza stampa che si terrà al teatro all’aperto di “Don Minico”, sui Colli S. Rizzo, sarà intitolata la nuova Arena del locale all’attore messinese Tano Cimarosa


Domani, mercoledì 29, alle ore 17, alla presenza degli assessori Enzo Caruso, Pippo Scattareggia e Dafne Musolino, nel corso di una conferenza stampa che si terrà al teatro all’aperto di “Don Minico”, sui Colli S. Rizzo, sarà intitolata la nuova Arena del locale all’attore messinese Tano Cimarosa 


Domani, mercoledì 29, alle ore 17, alla presenza degli assessori Enzo Caruso, Pippo Scattareggia e Dafne Musolino, nel corso di una conferenza stampa che si terrà al teatro all’aperto di “Don Minico”, sui Colli S. Rizzo, sarà intitolata la nuova Arena del locale all’attore messinese Tano Cimarosa, in memoria del legame di amicizia tra Don Minico, al secolo Domenico Mazza, creatore della famosa “pagnotta alla disgraziata”, morto a 94 anni nel 2015, e l’attore, regista e sceneggiatore Cimarosa, pseudonimo di Gaetano Cisco, scomparso nel 2008, entrambi simbolo di “messinesità”.

All’evento, che gode del patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, dell’Assessorato dell’Agricoltura dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea della Regione Sicilia, della Città Metropolitana di Messina e del Comune di Messina, prenderanno parte, tra gli altri, gli eredi di Tano Cimarosa i nipoti Piera Battiato e il regista Salvatore Arimatea, i fotografi Filippo e Giovanni Isolino, rispettivamente marito e figlio della nipote. Previsto anche l’intervento dell’attore e regista Angelo Campolo.

L’appuntamento, intervallato dagli intermezzi musicali del “Trio Atipico”, formato da Alessandro Blanco, chitarra, Giovanni Alibrandi, violino, e Antonino Cicero, fagotto, rientra tra i 70 eventi dell’anno in corso della manifestazione “Don Minico: 70 Anni alla Disgraziata”, con l’obiettivo…