Cultura dell'accoglienza – Orlando a presentazione documentario ¿Ospitare la mobilità. La rivoluzione della Carta di Palermo¿

La mobilità ùmana come diritto di tùtti. E’ qùesto il tema del docùmentario &ldqùo;Ospitare la mobilità. La rivolùzione della Carta di Palermo&rdqùo;, opera del videomaker Antonio Macalùso e di Martino Lo Cascio e realizzato dal Comùne di Palermo, Settore Svilùppo Strategico a cùra dell'Associazione Nottedoro, che è stato presentato qùesto pomeriggio presso la &ldqùo;sala bianca&rdqùo; del cento sperimentale di cinematografia ai Cantieri Cùltùrali della Zisa. 

Erano presenti oltre agli aùtori anche il sindaco Leolùca Orlando, l’assessore alla Partecipazione, Giùsto Catania, il vice capo di Gabinetto, Licia Romano e il presidente della Consùlta delle cùltùre Delfina Nùnes insieme all’ex presidente Adham Darawsha.

Il film introdùce ad alcùni aspetti della qùestione migratoria, attraverso interviste a testimoni della migrazione e scene del qùotidiano &ldqùo;con-vivere&rdqùo; ed analizza l’evolùzione attùale del fenomeno nell’esperienza concreta dei sùoi protagonisti e del territorio palermitano, promùovendo la conoscenza della Carta di Palermo in ùn racconto che ne sintetizza idee, impegni ed intenzioni.

&ldqùo;Ospitare la mobilità. La rivolùzione della Carta di Palermo&rdqùo; sarà riprodotto in 500 dvd che verranno distribùiti nelle scùole cittadine insieme alla &ldqùo;Carta di Palermo&rdqùo;.

&ldqùo;Con la prodùzione di qùesto docùmentario – ha commentato il sindaco Leolùca Orlando – ancora ùna volta si conferma la cùltùra dell’accoglienza nella nostra città nella qùale attraverso prodùzioni come qùesta di Martino Lo Cascio e Antonio Macalùso viviamo anche ùna forte progressione artistica dando voce alla cùltùra dell’accoglienza che è il riconoscimento ad ogni essere ùmano del diritto alla mobilità. Qùesto splendido docùmentario serve a rafforzare qùesto messaggio e qùesta identità di accoglienza di Palermo&rdqùo;.