Categorie
notizie

Un palermitano nella nazionale di pugilato: i sogni e le ambizioni di Tommaso Sciacca

Un palermitano nella nazionale di pugilato: i sogni e le ambizioni di Tommaso Sciacca

A distanza di circa 4 anni, un pugile élite palermitano riceve la prima convocazione in nazionale. A conquistare questo grande traguardo è stato Tommaso Sciacca, classe 2001, medaglia di bronzo ai campionati italiani assoluti 2020.Sciacca porta in alto la sua città, Palermo, poiché oggi è uno dei migliori pugili della sua categoria nel panorama nazionale. 3 volte campione regionale, 2 da youth e una volta da élite; 2 bronzi ai campionati italiani youth e detentore della cintura siciliana. Il tutto conquistato nella classe di peso dei 52 chili. La prima convocazione in nazionale élite under 22 l’ha ottenuta circa una settimana fa. Dopo la convocazione, il pugile palermitano spiega cosa significa per lui aver ricevuto questa chiamata: “Non mi aspettavo la convocazione in nazionale, quest’anno ho conquistato una medaglia di bronzo agli assoluti, contro un pugile che è l’attuale campione di categoria. Infatti devo ammettere che è stato un match

L’articolo intitolato: Un palermitano nella nazionale di pugilato: i sogni e le ambizioni di Tommaso Sciacca è stato inserito il 2021-03-14 07: 50: 49 dal sito online (gds.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo