Tredici cellulari e uno smartphone Trovati nel carcere di Augusta


SIRACUSA – Quattordici cellulari, di cui 13 di piccolissime dimensioni e uno smartphone, ed una scheda Sim sono stati ritrovati all’interno del carcere di Augusta. L’attività è stata degli agenti di polizia penitenziaria che hanno trovato la scheda nascosta dentro un evidenziatore, mentre i telefonini si trovavano in un pacchetto di sigarette e anche all’interno di un panino imbustato. Lo hanno reso noto i dirigenti sindacali del Sippe Nello Bongiovanni e Antonello Grassadonia che al termine della brillante operazione si sono complimentati con gli agenti in servizio al carcere e con i colleghi che hanno svolto l’attività di polizia giudiziaria.(ANSA).

Leggi anche altri post su Cronaca o leggi originale
Tredici cellulari e uno smartphone Trovati nel carcere di Augusta


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer