Categorie
notizie

Travolto e ucciso a Giardini Naxos, arrestato il vero garante: accusò un amico

Travolto e ucciso a Giardini Naxos, arrestato il vero garante: accusò un amico

Arrestato per omicidio stradale, lesioni e calunnia il reale garante di un incidente a Giardini Naxos, il 26enne, A.C. di Piedimonte Etneo, pregiudicato.Il ragazzo è accusato di aver travolto con l’auto e ucciso Giuseppe D’Amico, un ragazzo di 19 anni che viaggiava in scooter con la fidanzata. D’accordo con gli amici che erano con lui in macchina ha mentito, sostenendo che alla guida ci fosse un altro che, pure per spavento, ha accettato di addossarsi la colpa del drammatico incidente. Fino a quando ha svelato tutto ai carabinieri consentendo agli inquirenti di ricostruire il drammatico incidente. Il provvedimento, emesso dal gip di Messina su domanda della Procura guidata da Maurizio de Lucia, nasce dalle indagini dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo della Compagnia di Taormina dopo un incidente stradale accaduto nel giugno 2020 a Giardini Naxos nel quale morì un giovane di 19 anni e rimase gravemente ferita la fidanzata, allora

Il post intitolato: Travolto e ucciso a Giardini Naxos, arrestato il vero garante: accusò un amico è stato inserito il 2021-04-16 05: 36: 34 dal sito online (gds.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo