Termini Imerese, 33mila prodotti sequestrati in un negozio cinese: non erano a norma


Oltre 33mila prodotti sono stati sequestrati dalla guardia di finanza di Termini Imerese all’interno di un esercizio commerciale gestito da cittadini cinesi, perchè non conformi agli standard di sicurezza previsti dall’Unione Europea.

Tra gli oggetti anche beni destinati alla cura della persona. La merce controllata era sprovvista del previsto marchio CE, delle indicazioni del produttore ed importatore, del luogo d’origine e delle istruzioni e precauzioni per l’utilizzo.

Oltre al sequestro della merce, i trasgressori sono stati multati e segnalati alla Camera di Commercio e all’Asp competente.