Tarsu da 60mila euro per la Missione Speranza e Carità

    68

    Sessantamila euro.
    E’ questa la richiesta da parte del Comune di Palermo nei confronti di Biagio Conte.
    Somme che serviranno a pagare la Tarsu degli ultimi cinque anni dei locali in via Archirafi in cui è ospitata la Missione di Speranza e Carità, che offre sostegno fisico e morale agli indigenti della città di Palermo.
    Nonostante fratel Biagio avesse ricevuto lo scorso anno in uso gratuito i locali, che da cinque anni occupava già in modo abusivo, adesso dovrà trovare il denaro necessario a pagare l’esosa parcella, con la speranza che nella cassetta della posta non trovi bollette anche per gli altri due centri, quello di via Decollati e quello di via Garibaldi.
    Adesso Biagio Conte chiede aiuto alla città, perchè si raccolgano i fondi necessari a far fronte a questa enorme spesa, che non puà essere sostenuta dalle fragili casse della Missione.
    “Chiediamo anche piccoli contributi – spiega-.
    La generosità di tutti potrà consentirci di superare questa situazione di bisogno”.




  • CONDIVIDI