Sanità a Siracusa e Ragusa, la Cisl medici: mancano molte figure professionali

Dalle carenze di figure professionali alle dotazioni organiche incomplete, dai concorsi disertati ai turni di lavoro non rispettosi delle regole.
Un viaggio a 360 gradi dentro la sanità quello ripercorso ieri, nel corso dell’Esecutivo della Cisl Medici Ragusa Siracusa, convocato dal segretario di categoria Vincenzo Romano alla presenza del segretario generale nazionale Biagio Papotto e del segretario generare UST Paolo Sanzaro.
Nella sua relazione iniziale Romano si è soffermato sulle maggiori sofferenze vissute dalla categoria.
“Mancano molte figure professionali e ci ritroviamo con dotazioni organiche incomplete – ha detto – A questo dobbiamo aggiungere che molti concorsi vanno deserti e gli stessi turni di lavoro sono spesso poco rispettosi delle regole comunitarie che impongono paletti ben precisi.
Anche la sanità siracusana risente dalla situazione generale – ha aggiunto il segretario della Cisl Medici territoriale – e questo accade nonostante i tentativi dell’amministrazione di reperire professionalità in tutte le discipline. …
Leggi anche altri post su Ragusa o leggi originale
Sanità a Siracusa e Ragusa, la Cisl medici: mancano molte figure professionali


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer