Naufragio a Lampedusa, recuperati 5 cadaveri: la Procura apre inchiesta

 Sono cinque, fino a questo momento, i cadaveri rinvenuto nel mare antistante Lampedusa, dopo il naufragio avvenuto ieri pomeriggio.

Secondo i superstiti, 149 in tutto, sarebbero almeno venti i dispersi dopo il naufragio. A coordinare l’inchiesta è il Procuratore aggiunto di Agrigento Salvatore Vella, che ha aperto un fascicolo d’inchiesta per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, naufragio e omicidio colposo plurimo. Già da ieri sera il procuratore aggiunto Salvatore Vella sta seguendo sistematicamente l’evolversi del caso e ha gestito prima la complessa macchina dei soccorsi dei naufraghi e oggi quella del recupero delle salme che fino ad ora sono cinque.

Sono stati recuperati i corpi di tre donne privi di vita dalla motovedetta della Guardia Costiera CP 324. Altre due donne, anche loro annegate nel naufragio, sono state ritrovate a terra da personale della Guardia di Finanza.Attualmente le condizioni meteo-marine permangono avverse e …
Leggi anche altri post su Agrigento o leggi originale
Naufragio a Lampedusa, recuperati 5 cadaveri: la Procura apre inchiesta


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer