Categorie
notizie

Morti sospette e malori: oggi in Sicilia gli ispettori del ministero a caccia di legami con AstraZeneca

Morti sospette e malori: oggi in Sicilia gli ispettori del ministero a caccia di legami con AstraZeneca

PALERMO – Gli ispettori del ministero della Salute saranno oggi in Sicilia per indagare sul decesso del sottufficiale della Marina militare Stefano Paternò morto dopo avere assunto il vaccino AstraZeneca. Alcuna risposta è ancora giunta dall’autopsia, la cui prima parte si è conclusa ieri intorno alla mezzanotte. Altri esami saranno eseguiti la prossima settimana. Il ministero, come la Procura di Siracusa, vuole sapere se sussiste una correlazione eziologica tra il decesso e la somministrazione del vaccino anti Coronavirus AstraZeneca del lotto ABV2856 inoculata al sottufficiale nell’ospedale militare di Augusta l’8 marzo del 2021.  Gli ispettori faranno 3 tappe iniziali: accompagnati da militari dell’Arma del Nas si recheranno nella sede del 118 a Catania, all’Azienda provinciale sanitaria di Siracusa e nell’ospedale militare di Augusta. In valutazione altre possibili tappe, probabilmente per un’ispezione che indaghi anche sugli altri casi sospetti. La Procura di Messina ha avviato i primi atti dell’inchiesta sulla morte di

L’articolo intitolato: Morti sospette e malori: oggi in Sicilia gli ispettori del ministero a caccia di legami con AstraZeneca è stato inserito il 2021-03-14 07: 55: 53 dal sito online (lasicilia.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo