Categorie
notizie

Maresciallo accusa una trombosi, famiglia domanda risarcimento ad Astrazeneca

Maresciallo accusa una trombosi, famiglia domanda risarcimento ad Astrazeneca

Giarre. L’Associazione Giustitalia presenterà una querela denuncia per lesioni colpose gravi – gravissime ed una domanda di risarcimento danni di 100 mila euro alla società farmaceutica Astrazeneca Italia a tutela di un sottufficiale dell’Arma dei militari dell’arma, dipendente della Compagnia di Giarre che, per effetto della somministrazione del vaccino ha subìto reazioni avverse gravi, ovvero una trombosi completa a carico di entrambe le arterie poplitee. Problematiche insorte dopo la somministrazione di una fiala facente parte del lotto “ABV2856” cui il sottufficiale dell’Arma si è sottoposto il 17 febbraio scorso, al punto vaccini dell’ospedale Sant’Isidoro di Giarre. Le complicanze si sono manifestate una decina di giorni dopo. Il 28 febbraio, difatti, il maresciallo dei militari dell’arma, in piena notte, ha avvertito un dolore acuto ai piedi con conseguente prurito ad entrambe le piante degli stessi arti inferiori. Informato il proprio medico, dopo aver assunto un semplice antinfiammatorio, il prurito, così come il dolore,

L’articolo intitolato: Maresciallo accusa una trombosi, famiglia domanda risarcimento ad Astrazeneca è stato inserito il 2021-04-01 14: 15: 52 dal sito online (lasicilia.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo