Categorie
notizie

L’8 marzo e la corsa a ostacoli delle donne: «Ma questo è il momento giusto per emergere»

L’8 marzo e la corsa a ostacoli delle donne: «Ma questo è il momento giusto per emergere»

Sì, ci risiamo, è l’8 marzo e si parla di donne. Ma quest’anno è diverso: nel mondo post-coronavirus, nella prospettiva di una ripartenza che sia più equa e sostenibile come da più parti si auspica, non è più possibile soprassedere sul ruolo delle donne nella società, e sul fatto, soprattutto, che questo debba cambiare nel progettare il futuro sociale, economico e politico da lasciare alle prossime generazioni. Per esempio, il  70 per cento degli iscritti in Medicina è donna, ma soltanto una bassissima percentuale raggiunge ruoli di leadership. E’ il dato dai quali parte Francesca Rubulotta, laureata in Medicina e chirurgia all’Università di Catania, dove è nata, e specializzata a Trieste in Anestesia e Rianimazione, per lanciare un messaggio di cambiamento alle donne che lavorano in uno dei contesti professionali a tutt’oggi di prerogativa maschile. Ricercatrice, impegnata da sempre nella lotta per i diritti delle donne, la dott.ssa Rubulotta ha

Il servizio intitolato: L’8 marzo e la corsa a ostacoli delle donne: «Ma questo è il momento giusto per emergere» è stato inserito il 2021-03-09 13: 59: 24 dal sito online (lasicilia.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo