> Intervento in awake-surgery a Catania: operata al cervello da sveglia canta i brani di Mina – Palermo 24h
notizie

Intervento in awake-surgery a Catania: operata al cervello da sveglia canta i brani di Mina

Intervento in awake-surgery a Catania: operata al cervello da sveglia canta i brani di Mina

Un intervento al cervello in awake surgery è stato eseguito all’ospedale Garibaldi-Centro di Catania. L’equipe neurochirurgica guidata dal prof. Giovanni Nicoletti ha asportato da una paziente cinquantenne una grave lesione malformativa vascolare nell’area del linguaggio, grazie anche al supporto costante di neuroradiologi, anestesisti e psicologi.L’awake surgery è una tecnica neurochirurgica che permette di operare al cervello un paziente da sveglio, offrendo all’operatore, dopo un’attenta fase di preparazione, la possibilità di monitorare il soggetto nel corso del corso dell’intervento, attraverso l’instaurazione di un vero e proprio confronto. Finché le fasi iniziali dell’intervento vengono realizzate in anestesia locale, subito dopo l’incisione si opererà senza utilizzare farmaci, proprio in quanto il cervello non propone recettori del dolore. In questa fase, quindi, il degente è sveglio, può parlare, scrivere e muovere gli arti. “A primo impatto – afferma Nicoletti – sembra tutto molto semplice, ma in realtà è fondamentale la fase preparatoria del paziente, a

Il servizio intitolato: Intervento in awake-surgery a Catania: operata al cervello da sveglia canta i brani di Mina è stato inserito il 2021-04-27 13: 29: 06 dal sito online (gds.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More