Imprenditore di Mazara condannato per bancarotta. E deve risarcire il fratello

E’ una storia in perfetto stile “fratelli coltelli” quella su cui la Cassazione ha posto il suo sigillo. Rigettando, infatti, il ricorso del mazarese Eduardo Asaro, la Suprema Corte ha reso definitiva la condanna a due anni di reclusione per bancarotta fraudolenta inflitta, con patteggiamento, nel febbraio 2017, dal gup Riccardo Alcamo all’imprenditore, legale rappresentante della società “Mare azzurro srl”, dichiarata fallita dal Tribunale di Marsala il 7 giugno 2013. E definitiva è anche la condanna al risarcimento danni e al pagamento delle spese legali alla “parte offesa”…
Leggi anche altri post Provincia di Trapani o leggi originale
Imprenditore di Mazara condannato per bancarotta. E deve risarcire il fratello  
(risarcimento,0,1,danni,pagamento,legali,spese)


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer