notizie

Falcone si tira fuori: “Totalmente estraneo a ogni contestazione”

#Catania

CATANIA. “In relazione all’indagine che riguarda la Società Interporti Siciliani, voglio sottolineare la mia totale estraneità a ogni tipo di contestazione. Nella mia precedente veste di assessore alle Infrastrutture, infatti, non sono mai entrato nelle dinamiche interne della Società Interporti, se non per velocizzare e sbloccare procedure amministrative volte a rilanciare ed efficientare la società partecipata della Regione”.
A discutere e l’assessore regionale Marco Falcone che interviene a proposito dell’indagine che stamattina ha spedito ai domiciliari 4 persone tra i quali l’ex parlamentare regionale Nino D’Asero.
Falcone e l’ex vice presidente della Regione Gaetano Armao, figurano tra gli indiziati del caso nel fascicolo aperto dalla etnea.

“Non mi sono mai permesso di effettuare sollecitazioni né, peggio ancora, pressioni indebite – rafforza il concetto Marco Falcone-. E comunque giusto, anzi addirittura necessario, che la magistratura lavori per accertare la verità dei fatti. Siamo pronti a dare prova della linearità del nostro comportamento e lo dimostreremo nelle sedi opportune”. 


PAGN2975

Livesicilia Catania

Show More

Articoli simili