.Dall’Asp: “Forse il cesareo è stato fatto in ritardo”

    42

    Dalla relazione stilata dalla commissione dell’Azienda sanitaria 6 di Palermo sarebbe emerso che il cesareo sulla donna sarebbe stato effettuato con diverse ore di ritardo.
    Potrebbe essere questa una delle cause che hanno provocato la morte della neonata.
    La commissione dell’Asp 6 di Palermo, composta dal direttore del dipartimento ospedalità dell’Asp, Rosa Mangeli, il direttore del dipartimento materno Infantile, Massimo Petronio, il direttore medico di presidio, Serafino Garda, il responsabile “Rischio clinico” aziendale, Giovanni Mendola, e il responsabile dell’Ufficio contenzioso del lavoro, Fabio Damiani, ha consegnato la relazione al direttore generale dell’Asp Salvatore Cirignotta accertando irregolarità nella procedura osservata per il cesareo.




  • CONDIVIDI