notizie

Caso Portoghese, interviene la Cisl: “Rischio pantano”

#Catania

CATANIA – «E un episodio che turba e deve far riflettere, per come si sta svolgendo e per come sia arrivato all’esito finale, ma anche per l’assordante silenzio della politica locale e regionale – aggiunge Attanasio – con un parere depositato dall’Avvocatura il 5 agosto 2022 e un commissario che si e insediato il 13 settembre al Comune e che, addirittura, si era gia insediato a febbraio alla Città metropolitana, senza che nessuno avesse avuto da ridire e senza che nessuno fosse andato a verificare se quanto dichiarato fosse consono alle norme in vigore. Come mai la risposta arriva proprio adesso? Come leggere una decisione di tale portata? E non sarebbe utile, per comprendere osa sia accaduto, conoscere il committente di tale giudizio?».
«Forse il commissario ha toccato qualche nervo scoperto di pezzi della politica che vorrebbe agire indisturbata negli interessi di pochi a discapito dei tanti, ovvero, non rispondendo più a nessuna autorevole voce guida, ha avviato quella auspicabile rivoluzione interna che ha frenato i programmi di pezzi delle lungaggini burocratiche e della politica cittadina?» si chiede ancora il segretario della Cisl catanese. Che aggiunge «


PAGN2975

Livesicilia Catania

Show More

Articoli simili