Categorie
notizie

Aspettando il nuovo Dpcm: le restrizioni per Pasqua e Pasquetta nella seconda era Coronavirus

Aspettando il nuovo Dpcm: le restrizioni per Pasqua e Pasquetta nella seconda era Coronavirus

Roma – Si attende il nuovo Dpcm, quello che scatterà il 6 marzo e dovrebbe essere valido per un mese imponendo così divieti e restrizioni anche per Pasqua e Pasquetta, le seconde dell’era Coronavirus. Queste dovrebbero essere le restrizioni contenute. VIAGGI VIETATI, STOP SPOSTAMENTI TRA LE REGIONI Il divieto di spostamento tra le Aree regionali è valido fino al 27 marzo ma assieme al prossimo Dpcm, che disciplinerà le misure fino al 6 aprile, Pasqua compresa, potrebbe essere nuovamente prorogato con un decreto. Come sempre è consentito il ritorno alla propria residenza, domicilio o abitazione così come gli spostamenti motivati da esigenze lavorative, ragioni di salute o situazioni di necessità. Permessa in zona gialla in ambito regionale la visita in una sola abitazione privata, una volta al giorno, fra le 5 del mattino e le 22. Possono spostarsi 2 persone più i figli minori di 14 anni. SECONDE CASE E’ consentito recarsi nelle

L’articolo intitolato: Aspettando il nuovo Dpcm: le restrizioni per Pasqua e Pasquetta nella seconda era Coronavirus è stato inserito il 2021-02-27 06: 35: 19 dal sito online (lasicilia.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo