Veleni alla Cassa Edile Annullato il licenziamento di Piana


CATANIA – Veleni, registrazioni e presunti durc “taroccati”. Colpo di scena alla cassa edile, il giudice del Lavoro Caterina Musumeci ha annullato il licenziamento di Antonio Piana, difeso dall’avvocato Concetto Ferrarotto, condannando la Cassa al pagamento delle indennità, degli interessi di legge e delle spese processuali.

Piana è stato al centro di un braccio di ferro interno alla Cassa edile sul rilascio di Durc “taroccati”, con accuse non proprio velate sull’esistenza di un vero e proprio sistema. Accuse, però, che sono al vaglio della magistratura che ancora oggi sta verificando, insieme alla Guardia di Finanza, ogni particolare.

IL LICENZIAMENTO – Perché è stato licenziato Piana? “In merito all’illegittimità del licenziamento per giusta causa intimato al ricorrente – scrive il tribunale del Lavoro – reputa questo giudicante …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Veleni alla Cassa Edile Annullato il licenziamento di Piana


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer