Vandali contro gli scout in Sicilia, nuovo raid nella sede di Belpasso

40
Vandali contro gli scout in Sicilia, nuovo raid nella sede di Belpasso

Vandali contro gli scout in Sicilia, nuovo raid nella sede di Belpasso

Dopo gli episodi di Marsala (Trapani), Mineo (Catania) e, una settimana addietro, di Ramacca (Catania), un’altra sede siciliana degli scout dell’Agesci, quella di Belpasso, in provincia di Catania, è stata oggetto di un raid vandalico. La sede presa di mira non è quella nel centro del paese dove si riunisce il gruppo di Belpasso II ogni settimana ma quella che utilizza la domenica per diverse attività. Si trova in una zona isolata nei pressi della Strada Provinciale 72 dell’Etna, non molto lontano da Piano Bottara. Il capo scout Domenico Rapisarda domenica scorsa ha ricevuto una telefonata da un passate che era in zona che gli ha detto dei danni. Giunto sul posto, ha trovato un grosso foro in un muro da cui qualcuno è entrato all’interno per distruggere i sanitari e portare via la rubinetteria, per divellere ed asportare gli infissi ed i fili della luce. Dalla cucina sono…
L’ultimo ai vandalico ai danni di una sede scout del catanese risale a qualche settimana addietro. In quella occasione ignoti avevano fatto irruzione nella sede del gruppo Scout 1 dell’Agesci di Ramacca, un immobile strappato alla criminalità organizzata dato a loro nel 2016, anno dal quale era divenuto simbolo di riscatto sociale per i giovani in una zona difficile. Anche lì erano state asportate e scardinate le porte interne, le finestre, tutti gli impianti elettrici e gli interruttori. Dopo i raid nelle sedi dell’Isola il Comitato nazionale Agesci ha rilanciato la campagna ‘Più belle di prima’ per rimettere a posto tutti locali danneggiati in pochi mesi in Sicilia.


fonte