Siracusa, disputa con l’Agenzia delle entrate sulla vendita di Isab Energy

Una disputa milionaria, quella che ha avuto inizio davanti alla commissione tributaria regionale di Siracusa, tra l’agenzia delle entrate e la Erg. Al centro del braccio di ferro legale il pagamento dell’imposta di registro relativa alla cessione dell’impianto di cogenerazione Isab Energy, passato nel 2008 dalla mani dell’Erg, l’azienda del gruppo genovese Garrone, a quelle della Lukoil, il colosso russo della raffinazione del petrolio. L’agenzia delle entrate ritiene che la vendita di Isab sia stata sottostimata rispetto al valore della struttura, per cui avrebbe rideterminato, attraverso una perizia, il prezzo vendita in circa 400 milioni di euro, con una ricaduta fiscale, sotto forma di imposta, intorno ai 70 milioni di euro. Una valutazione fortemente contestata dalla società genovese, come emerso nella prima udienza che si è svolta a Siracusa. A chiedere conto della vendita Pasquale Stellacci, direttore dell’Agenzia delle entrate della regione Sicilia, nella …
Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Siracusa, disputa con l’Agenzia delle entrate sulla vendita di Isab Energy


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer