Senza fondi da 14 mesi, chiude comunità per minori. Comune: «Ministero non manda soldi da aprile 2018».

«Abbiamo aspettato, ma alla fine abbiamo dovuto chiudere tutto e licenziare chi non lo aveva già fatto da solo». Un’attesa, quella per ricevere pagamenti e retribuzioni, che per gli operatori di Crescere Insieme, comunità per minori stranieri non accompagnati, si protrae ormai da oltre 14 mesi. «Chiude per colpa di una burocrazia inefficiente e per la mancata visione della politica in generale, sia partitica e sia datoriale. Chiude perché il Comune non paga», osserva il responsabile della comunità Maurizio Li Muli. «Non si può pensare di lavorare nel sociale e fare cooperazione con ritardi nei pagamenti di oltre 14 mesi da parte dell’amministrazione comunale». 

«Il nostro lavoro – prosegue -, il lavoro di educatore, di assistente sociale, di sociologo, di ausiliare Leggi anche altri post su palermo o leggi originale
Senza fondi da 14 mesi, chiude comunità per minori. Comune: «Ministero non manda soldi da aprile 2018».


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer