Caltanissetta

San Cataldo in provincia di Caltanissetta, nuova apparecchiatura per Tc alla casa di cura Regina Pacis, sabato l’inaugurazione -…

#Caltanissetta

“E’ un grande privilegio poter presentare l’installazione della nuova TC Canon Aquilion One/Prism Edition, 640 slice”, commenta la Dott.ssa Valentina Virzì, Responsabile del Servizio di Radiodiagnostica della Casa di Cura “Regina Pacis”. “E’ il risultato di un profondo impegno etico, gestionale ed economico che permette un lunghissimo salto in avanti in termini di qualità nella metodica TC.

Il nostro Sito si dota in questo modo di un’apparecchiatura TC che, con una configurazione completa e dotata di Spectral Imaging, Fluoroscopia, Perfusione del Miocardio e Intelligenza Artificiale AiCe, e unica in tutta l’Italia”.

“Nel caso di Cardio-TC, il detettore ad area larga 16 cm di Aquilion ONE / PRISM Edition migliora significativamente la capacità di ottenere immagini di alta qualità in maniera uniforme su tutti i
Pazienti. Con una sola rotazione potrete acquisire un cuore intero, in una frazione di secondo, con una dose ed una quantità di mezzo di contrasto ridotti ed un evidente miglioramento dei dettagli. La
nuova TC Supera le sfide della visualizzazione dell’arteria coronarica negli stent e nei vasi fortemente
calcificati con una nitidezza dell’immagine potenziata dall’intelligenza artificiale”.

La diagnostica per immagini Cardiaca, in Casa di Cura “Regina Pacis” di San Cataldo in provincia di Caltanissetta, si arricchisce in questo modo di un’altro prezioso strumento che si somma all’ecocardiografo Canon Aplio i900 e alla RM a 3 Tesla Pioneer GE, associata al software post-processing Circle, fornendo in tal modo un supporto importante ai Cardiologi e ai Pazienti che per la 1ª volta nel centro Sicilia possono riferirsi ad un Centro con tecnologie di altissimo livello.

La Dott.ssa Virzì mette in rilievo: ”Riteniamo sia fondamentale il concetto di Radioprotezione: con Aquilion
One Prsim, in casi specifici, la TC del Torace presenta un valore di dose paragonabile ad un esame radiografico del torace perché la nuova apparecchiatura permette di effettuare protocolli a “bassissima” dose: a parità di protocollo diagnostico, con una qualità diagnostica non raggiungibile dalle vecchie TC,
i risparmi di dose si attestano ben oltre l’80%”

“In ambito oncologico, la mappa di sottrazione dello iodio permette una valutazione più immediata,
chiara e definita nell’individuare la patologia neoplastica, permettendo una elevata capacità di
discriminazione delle lesioni oncologiche (caratterizzazione tissutale) anche nello studio dell’osso, sede a stento valutabile nello studio TC tradizionale.

In campo ortopedico, la tecnologia SEMAR determina l’efficace riduzione degli artefatti metallici, utile particolarmente nello studio in Pazienti con protesi, studio che in passato appariva complesso ed

Con grande entusiasmo, passione, dedizione e professionalità, sono sicura che l’intera squadra di Diagnostica per Immagini della Casa di Cura “Regina Pacis” riuscirà ad impegnarsi ancora per migliorare il Servizio offerto ai Pazienti, in questa nuova grande opportunità di crescita in termini di Qualità”.


PAGN2931 => 2022-12-05 13:15:00

Caltanissetta

Show More

Articoli simili