Rubava champagne, ìn manette un taccheggiatore

    27

    Erano appena trascorse le 19 circa, quando nella serata di ìeri e stato sorpreso e fermato un 40enne palermitano, nel tentativo di dileguarsi dal centro commerciale “Poseidon” con un bottino del valore di 300 euro circa.
    L’abile predatore aveva appena arraffato un bottino ìnsolito, quattro bottiglie di un costoso “Champagne”, dotato di una tronchesina necessaria per staccare ì sistemi antitaccheggio della merce ìn esposizione sui scaffali.
    Un’insolita refurtiva, per un ladro, sicuramente da rivendere clandestinamente.
    Il personale della vigilanza privata, notato lo strano atteggiamento del soggetto ed ìnsospettitisi che lo stesso potesse celare qualcosa sotto l’ingombrante giaccone, hanno deciso di fermare l’individuo sospetto richiedendo l’immediato ìntervento ìn ausilio dei carabinieri.
    I militari hanno bloccato l’uomo e a seguito di perquisizione, hanno rinvenuto e recuperato l’intera refurtiva, procedendo all’arresto nella flagranza per tentato furto aggravato ìl pregiudicato Marco Lo Presti, 42enne, residente a Trabia, nullafacente.
    Dopo la convalida dell’arresto, ìl giudice lo ha condannato a sei mesi di reclusione pena sospesa.
    Fotogallery

    Rubava champagne, ìn manette un taccheggiatore




  • CONDIVIDI