La riforma di Sammartino e il timore di nuove firmette«Uffici comunali non possono esprimersi sul paesaggio»


La riforma di Sammartino e il timore di nuove firmette«Uffici comunali non possono esprimersi sul paesaggio»
L’ipotesi di togliere alle Soprintendenze la competenza sulle autorizzazioni paesaggistiche ha destato clamore tra associazioni e territori. Contrari anche M5s e Claudio Fava. Le paure riguardano anche la possibilità che vengano congelati i piani vigentiContinua a leggere l’articolo su MeridioNews…

La riforma di Sammartino e il timore di nuove firmette«Uffici comunali non possono esprimersi sul paesaggio»

visita la pagina