notizie brevi

Palermo-Foggia e il braccio spezzato di Sicignano: 25 anni fa il tramonto della squadra dei picciotti



Amarcord: 6 aprile 1997. I rosanero si giocano la partita della vita per prevenire la retrocessione in C. La Favorita gremita non basta, vincono Di Michele e compagni. E il portiere subisce un grave infortunio. Esce tra le lacrime e attacca l’avversario che lo ha calpestato: “Chianese non e un signore” Alessandro Bisconti Giornalista Palermo 06 aprile 2022 10:41 Facebook Twitter WhatsApp Un’uscita…

Error parsing: Query returned empty response
Amarcord: April 6, 1997. The rosanero play the game of their life to avoid relegation to C. The crowded Favorita is not enough, Di Michele and his team-mates win. And the goalkeeper suffers a serious injury. He comes out in tears and attacks the opponent who stepped on him: "Chianese is not a man"


Segnali:

PLAY OFF SERIE C – Il Foggia vince ad Avellino, Nicolao lascia il segno
Il Foggia di Zeman è ormai diventato un incubo per le squadre campane. Dopo aver battuto in casa la Turris, ieri sera sbanca ...

 

Show More