Home Ragusa Open Arms a Pozzallo A bordo 343 migranti

Open Arms a Pozzallo A bordo 343 migranti

Open Arms a Pozzallo A bordo 343 migranti

RAGUSA – La nave dell’ong spagnola Open Arms che ha 343 migranti a bordo è al largo del porto di Pozzallo (Ragusa) ed è in attesa di avere il via libera del Viminale per poter attraccare. Dopo il rifiuto di Malta di indicare un porto sicuro nell’Isola dei Cavalieri, l’Open Arms si è diretta verso il porto di Pozzallo per sbarcare i 343 migranti. Secondo alcune fonti lo sbarco dovrebbe avvenire domani mattina intorno alle 8.

La Commissione europea ha ricevuto la richiesta di coordinare la ripartizione dei migranti soccorsi dalla Open Arms, ed è già in contatto con vari Stati membri. Lo apprende l’ANSA da fonti Ue.


fonte

ULTIMORA

Sorveglianza speciale e confisca di beni per mafioso di Cattolica Eraclea

Sorveglianza speciale e confisca di beni per mafioso di Cattolica EracleaEmpedocle: contagiato il marito del sindaco 4 Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è...

Aiuti per i palermitani, il Comune: ‘Controlli certi per tenere lontani i furbi’

Aiuti per i palermitani, il Comune: 'Controlli certi per tenere lontani i furbi'Avviate le procedure di autocertificazione per i cittadini: già 200 circa le...

ACCOLTA LA RICHIESTA DEI FAMILIARI, FATTO IL TAMPONE A PAOLO RUGGIRELLO

ACCOLTA LA RICHIESTA DEI FAMILIARI, FATTO IL TAMPONE A PAOLO RUGGIRELLOLe vicissitudini sanitarie/carcerarie di Paolo Ruggirello sono state riportate su molti giornali proprio grazie...

Covid Team: terminato un intervento, a San Marco d’Alunzio

Covid Team: terminato un intervento, a San Marco d'AlunzioTRASPORTATI IN OSPEDALE 17 ANZIANI. Policlinico "G. Martino" di Messina ha ultimato le attività avviate a...

De Luca, M5S-Ars,: “Nessuna responsabilità per chi fa lavorare gli operatori sanitari senza protezioni? Proposta assurda e irrispettosa, il …

De Luca, M5S-Ars,: "Nessuna responsabilità per chi fa lavorare gli operatori sanitari senza protezioni? Proposta assurda e irrispettosa, il ...IL DEPUTATO SICILIANO ALL'ARS, SI...