Museo egizio a Catania, ora servono 235mila euro. Tema Mediterraneo e reperti dal Castello Ursino

Il Mediterraneo come trait d’union tra i reperti del Museo egizio di Torino e quello che dovrà nascere a Catania. Una delle poche certezze sulla nuova destinazione che avrà l’ex Convento dei Padri Crociferi dell’omonima via è questa. Poi c’è, appunto, il luogo che è stato scelto. E il fatto che non aprirà a breve, perché ancora non si sa cosa metterci dentro. Ieri, infatti, il Comune di Catania ha emesso un provvedimento per integrare le cifre necessarie: servono 235mila euro affinché l’ex Ibam Cnr (adesso Istituto di scienze del patrimonio culturale) e l’università di Catania redigano un progetto scientifico e capiscano, di …
Leggi anche altri post su catania o leggi originale
Museo egizio a Catania, ora servono 235mila euro. Tema Mediterraneo e reperti dal Castello Ursino


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer