Messina, abusa della sorellina: condanna a 8 anni. Dal premio dello spogliarello passava alle violenze.

È stato condannato a otto anni di reclusione il 37enne incolpato di abusi sessuali verso della sorellina, che oggi ha vent’anni. Tutto è successo a febbraio 2009 quando la ragazzina, oggi una signora, aveva meno di dieci anni. Come ricostruito dalle rilevazioni, il fratello l’avrebbe toccata nelle parti intime mentre era sdraiata a letto e costretta a subire atti sessuali. 

L’uomo ha precedenti specifici e la nuova condanna arriva dopo quella diventata definitiva per degli abusi commessi ai danni delle altre due sorelle. Ed è stato proprio durante il primo processo, che vengono a galla le molestie anche ai danni della più piccola di casa. Durante l’esame la bimba narra dei giochi che faceva con il fratello. Quando giocavano a carte, la posta in palio se perdevi era lo spogliarello. Man mano però si è arrivati alle …
Leggi originale
Messina, abusa della sorellina: condanna a 8 anni. Dal premio dello spogliarello passava alle violenze.


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer