Mafia, affari all'ippodromo di Palermo: summit nelle scuderie e gare truccate, blitz con nove arresti

Le mani della mafia sulle gare sportive: svelato un giro di affari di cosa nostra all’interno dell’ippodromo di Palermo. Sono nove le persone arrestate, accusate a vario titolo di concorso esterno in associazione mafiosa, trasferimento fraudolento di valori aggravato in concorso e frode in competizioni sportive.

Leggi anche altri articoli di Cronaca

LEGGI TUTTO


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer