Lo Giudice scrive a LiveSicilia Quella lettera dal 41bis


“Laura ti è appena arrivata una lettera in redazione. Il mittente è Sebastiano Lo Giudice”. Un messaggio nel gruppo di lavoro LiveSicilia arrivato tra un’udienza e l’altra in una mattina di fine giugno. La risposta è un semplice “ok”. Quel nome è noto: inchieste, processi, sentenze. Il boss dei Cappello-Bonaccorsi, recluso al 41bis, ha deciso di scrivermi. “Laura ho cercato il nome sul nostro archivio, ma questo è un killer. Che vuole da te?”, è l’interrogativo di una mia collega. La curiosità, lo ammetto, è tanta. E quindi metropolitana fino alla fermata Stesicoro. Nella busta gialla è ben visibile il ‘visto di censura’ della direzione della casa di reclusione di Spoleto.

La grafia è ordinata, tonda, a stampatello. “Gentilissima Dottoressa Laura Distefano. Mi permetto di scriverle questa mia con tutto il dovuto …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Lo Giudice scrive a LiveSicilia Quella lettera dal 41bis


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer