Ispica, ortaggi rubati finivano al mercato di Modica. Ladri agivano di notte, arrestato anche il rivenditore.

Agivano di notte e riempivano cassette di ortaggi. Pomodori, zucchine e melanzane, per centinaia di chili. Da rubare e rivendere al mercato ortofrutticolo di Modica. L’indagine dei militari dell’arma, che oggi ha portato all’arresto di tre uomini, è scattata a gennaio di quest’anno dopo che a presentarsi davanti ai militari sono stati i titolari di diverse aziende agricole di Ispica per denunciare i furti.

L’inchiesta, coordinata dalla sostituta procuratrice di Ragusa Giulia Bisello, ha portato all’individuazione di Noureddine Rachid, 55 anni; Alì Ben Assen Chalbi, 49 anni; e Marcello Cannizzaro, 55 anni. Ad attirare i sospetti sul trio sono state anche le intercettazioni telefoniche e ambientali disposte dagli inquirenti. 

A compiere i furti sarebbero stati i due stranieri, mentre Cannizzaro avrebbe disposto gli ordini d’acquisto
Leggi originale
Ispica, ortaggi rubati finivano al mercato di Modica. Ladri agivano di notte, arrestato anche il rivenditore.


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer