Incidenti su Ss 284 e 121, nuovo vertice in Prefettura. Pronti 29 autovelox fra Catania, Paternò e Randazzo

Si continua a lavorare per mettere in sicurezza le strade statali 121 e 284. Le istituzioni agiscono su due fronti – interventi infrastrutturali immediati e contrasto delle condotte di guida scorrette – per porre fine alle morti in strada. Temi affrontati nel corso di una nuova riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza presieduta dal prefetto etneo Claudio Sammartino. Presenti anche l’assessore regionale Marco Falcone, il questore etneo e i vertici di polizia stradale, militari dell’arma e guardia di finanza. Al tavolo inoltre i dirigenti Anas, i commissari straordinari del Comune di Misterbianco, i sindaci e i rappresentanti di Adrano, Belpasso, Biancavilla, Bronte, Camporotondo Etneo, Maletto, Motta Sant’Anastasia, Paternò, Randazzo e S. Maria di Licodia, accompagnati dai vigili urbani.

Per quanto riguarda gli interventi infrastrutturali, il prefetto ha dato disposizioni all’…
Leggi anche altri post su catania o leggi originale
Incidenti su Ss 284 e 121, nuovo vertice in Prefettura. Pronti 29 autovelox fra Catania, Paternò e Randazzo


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer