Il tesoro di Nitto Santapaola Nove arresti, coinvolti insospettabili


CATANIA – Vecchi boss, pezzi da novanta della mafia e due colletti bianchi insospettabili: un farmacista e un esperto contabile. I militari dell’arma del Ros hanno messo i sigilli a una parte del tesoro degli Ercolano – Santapaola, 23 ville, capannoni, imprese immobiliari e colossi della logistica, frutto di operazioni iniziate ai tempi d’oro della mafia, prima che Nitto Santapaola e Francesco Mangion detto Ciuzzu u Firraru, finissero dietro le sbarre. Nove sono, complessivamente, gli arrestati e il patrimonio sequestrato sfiora i 13milioni di euro.

I NOMI In carcere sono finiti Giuseppe  e Salvatore Cesarotti, Orazio Di Grazia, il commercialista  Francesco Antonino Geremia Palermo o su Catania o leggi originale
Il tesoro di Nitto Santapaola Nove arresti, coinvolti insospettabili


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer