Il duplice omicidio di Ucria, convalidato il fermo del macellaio di Paternò

Il Gip del Tribunale di Patti ha confermato il fermo per il macellaio originario di Paternò, ma che svolge l’attività a Belpasso, Salvatore Russo, 29 anni, accusato di omicidio e tentativo di omicidio. L’uomo, secondo l’accusa, ha ucciso due persone Antonino e Fabrizio Contiguglia e ferito il loro cugino Salvatore dopo una lite per un parcheggio a Ucria (Me). Salvatore Russo è rinchiuso nel carcere di Barcellona Pozzo di Gotto.

Leggi anche altri post su Catania o leggi originale
Il duplice omicidio di Ucria, convalidato il fermo del macellaio di Paternò


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer