Guerra al voto segreto all’Ars, il governo non andrà più in aula fino alla sua abrogazione

“Il governo regionale non andrà più in Aula fino a quando non sarà abrogato il voto segreto. Ho già chiesto ai rappresentanti del centrodestra nella Commissione regolamento all’Ars di richiedere la formale convocazione dell’organo per procedere di conseguenza. Ho già anticipato la volontà del governo al presidente del Parlamento Miccichè”.

A dirlo, in una nota, il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci che dichiara la sua guerra aperta al voto segreto ma non soltanto a quello. Dopo che la riforma dei rifiuti è stata impallinata in aula Musumeci non intende più sottoporre il suo governo a questo fuoco di fila ed è pronto anche ad azioni eclatanti. Lo ha già detto ieri stesso con toni sopra le righe, Palermo o leggi originale
Guerra al voto segreto all’Ars, il governo non andrà più in aula fino alla sua abrogazione


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer