Giustizia, nel ragusano “maggiore sforzo per sostenere il sistema”

30
Giustizia, nel ragusano
Giustizia, nel ragusano "maggiore sforzo per sostenere il sistema"

Giustizia, nel ragusano “maggiore sforzo per sostenere il sistema”

«Serve un maggiore sforzo per il comprensorio ragusano e tutto il sistema giustizia ibleo lo richiede». E’ quanto viene sollecitato dalla Procura, dal Tribunale e dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Ragusa.

Nella proposta di rideterminazione delle piante organiche del personale di magistratura elaborata dal Ministero della Giustizia sentito il Csm, 14 magistrati sulle 402 nomine previste, si prevede siano assegnati al Distretto di Catania, (sei alla Corte d’Appello di Catania, tre al Tribunale di Catania, due a quello di Siracusa, uno ciascuno ai Tribunali di Ragusa e Caltagirone, ed uno alla Procura di Siracusa).

Una decisione che al ‘sistema giustizia’ del territorio ibleo, nella fattispecie, sembra iniqua a fronte dei dati analizzati e che conducono alla proposta formulata dal Ministero.

© Riproduzione riservata

TAG:


fonte