Frodi e calcio scommesse Coinvolto consigliere di municipalità


CATANIA – Emergono nuovi particolari sull’indagine del giro di scommesse legate ad alcune partite del campionato di Lega Pro. Uno degli indagati è un consigliere della IV Municipalità di Catania. Si tratta di

Rosario Cavallaro finito agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta Corner Bet condotta dalla polizia postale di Catania. Il politico catanese alle ultime amministrative è stato eletto nelle file di Grande Catania, ma in passato è stato esponente di Articolo 4 e ancor prima nella lista civica ‘Bianco per Catania’.

Le rilevazioni, che si sono avvalse di intercettazioni e analisi informatiche dei diversi smartphone sequestrati nel corso delle perquisizioni, hanno messo in luce l’esistenza di un vero e proprio sistema criminale finalizzato alle frodi nelle competizioni calcistiche del campionato di Lega Pro.

Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Frodi e calcio scommesse Coinvolto consigliere di municipalità


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer