Floridia, sfiducia al sindaco: il sì politico del gruppo legato a Pippo Gianni

La conta si è già chiusa a Floridia per la sfiducia al sindaco, Gianni Limoli, che lunedì alle 15,30 verrà portata in aula. Salvo ripensamenti dell’ultimora, i dieci firmatari ci sono ed hanno raggiunto un’intesa, tanto quanto basta per mettere la parola fine all’esperienza dell’amministrazione Limoli. Poi bisognerà vedere cosa farà il presidente del consiglio, Antonio Caccamo e qualche assessore. Già Davide Gozzo, ha annunciato le dimissioni da vice sindaco, dichiarando, perà, che non voterà la sfiducia al primo cittadino. Ma c’è chi a poche ore dalla mozione prende le distanze, politiche, dall’amministrazione eletta nel giugno del 2017. E’ il gruppo legato a Pippo Gianni che a Floridia fa riferimento a Enzo Giudice, già presidente dell’Ato rifiuti di Siracusa e da Milo Giarratana, già assessore di Limoli, silurato a sua insaputa. “Non abbiamo rappresentanza consiliare a Floridia -dice Enzo Giudice – anche se all’inizio …
Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Floridia, sfiducia al sindaco: il sì politico del gruppo legato a Pippo Gianni


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer