Delio Rossi dopo ì torti subiti “Servono arbitri professionisti”

    18

    Delio Rossi, che ìdea si è fatto dei tanti torti arbitrali subiti dal Palermo?“Come allenatore devo essere più forte di questi torti e andare avanti comunque. Se le cose si ripetono però non voglio nemmeno passare per coglione. Anche perché si sbaglia sempre ìn un senso e mai contro quelle tre o quattro squadre. Io credo che, a prescindere da tutto, gli arbitri non possano essere espressione di chi poi li deve giudicare. Dovrebbero essere staccati da Lega e Federcalcio. Soprattutto dovrebbero essere dei professionisti”.

    È possibile che le lamentele di Zamparini ìndispettiscano gli arbitri?
    “Zamparini fa bene a tutelare la sua creatura. Io mi farei sentire più all’interno del palazzo che all’esterno”.

    Arbitro a parte, cosa non ha gradito della sfida di Cagliari?
    “Prima di quell’episodio clamoroso avevamo giocato una buona gara, ma la sensazione era che cercassimo di ottenere ìl massimo risultato con ìl minimo sforzo. E noi, una cosa del genere, non ce la possiamo permettere”.

    Teme che un atteggiamento del genere possa ripetersi con ìl Brescia?
    “No perché la nostra non è stata una partita supponente e poi questa squadra non sbaglia mai due gare di fila”.

    Come vive la situazione di Maccarone?
    “Mi è capitata una situazione del genere lo scorso anno con Simplicio e Bresciano. Erano ìn partenza, ma ìo ho continuato a utilizzarli. Del resto, bisogna convivere con ìl mercato. Lui si comporterà certamente da professionista. Sino a quando gioca nel Palermo farà ìl massimo per ìl Palermo. Lui comunque ha sempre dato l’anima per questa squadra”.

    Probabile formazione (4-3-2-1):
    46 Sirigu – 16 Cassani, 6 Munoz, 5 Bovo, 42 Balzaretti – 8 Migliaccio, 21 Bacinovic, 23 Nocerino – 72 Ilicic, 27 Pastore – 10 Miccoli

    Delio Rossi dopo ì torti subiti “Servono arbitri professionisti”




  • CONDIVIDI