> Da Messina in Ucraina per la guerra nel Donbass, arrestato un combattente mercenario – Palermo 24h
notizie

Da Messina in Ucraina per la guerra nel Donbass, arrestato un combattente mercenario

Da Messina in Ucraina per la guerra nel Donbass, arrestato un combattente mercenario

Arrestato un ‘combattente mercenario’ messinese, impegnato in un conflitto armato nell’Ucraina e legato al livornese Andrea Palmeri, detto «il generalissimo». I carabinieri del Ros, con il supporto dei Comandi provinciali di Messina e Lodi, nell’ambito dell’operazione «Ivan», hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Messina a carico di un messinese di 28 anni, gravemente indiziato della violazione della norma che ha ratificato la Convenzione internazionale di New York del 4 dicembre 1989 sul contrasto al fenomeno dei ‘mercenari’.Le ricerche si sono svolte a Messina e Lodi, ultimi domicili del nucleo familiare del ricercato, e contestualmente sono state attivati i canali di cooperazione internazionale per l’esecuzione del provvedimento all’estero, dove il destinatario si sarebbe trasferito dal 2016 per svolgere quella che la Convenzione di Ginevra del 12 agosto 1949 definisce attività di «combattente illegittimo». Il giovane, dopo essere stato reclutato in Italia, combatteva – in cambio

L’articolo intitolato: Da Messina in Ucraina per la guerra nel Donbass, arrestato un combattente mercenario è stato inserito il 2021-05-06 06: 36: 40 dal sito online (gds.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More