Covid-19, focolaio scoperto dopo un banchetto di nozze: 90 persone in quarantena ad Enna


Covid-19, focolaio scoperto dopo un banchetto di nozze: 90 persone in quarantena ad Enna 

Nuovo focolaio scoperto in Sicilia, 90 persone in quarantena

Va avanti a preoccupare il contesto dei nuovi focolai in Sicilia che pare crescere di giorno in giorno, arricchendosi di nuovi capitoli fatti di ricoveri e persone in quarantena. Poche ore fa si è appreso del nuovo focolaio scoppiato a Nicosia, in provincia di Enna. Ben 90 persone sono finite in quarantena dopo aver preso parte ad un ricevimento nella giornata del 26 luglio. Alla serata di rinfresco, tra gli ospiti, figurava pure un contagiato, per questa ragione sono scattate le ordinanze previste da protocollo. Tutti gli ospiti sono stati sottoposti a tampone per un eventuale contagio. Leggi pure Covid-19, Sicilia, salgono i contagi nella provincia di Messina.

Novanta persone in quarantena

Una persona di sesso femminile, risultata positiva al tampone, è stata trasferita a Catania, dove è stata ricoverata. Il focolaio è stato individuato dopo che una persona di sesso maschile, originario del nisseno aveva accusato i sintomi tipici dell’infezione da Sars-CoV-2 una volta tornato a casa dopo aver preso parte al ricevimento che si era svolto a Gangi, in provincia di Palermo. Passato il ricovero, il contesto è precipitata e le condizioni dell’uomo sono progressivamente peggiorate. L’allerta è scattato nella città di Nicosia nella giornata di martedì e subito, le autorità sanitarie locali, hanno provveduto ad applicare i protocolli di rito, disponendo la quarantena per una novantina di persone. Covid-19, nuova ordinanza in Lombardia: mascherine al chiuso fino al 10 settembre. 

Pure il parroco che ha celebrato le nozze è stato posto in quarantena

Al momento, non tutti i partecipanti al banchetto di nozze sono stati individuati. Pure il parroco che ha celebrato le nozze è stato sottoposto a misure di quarantena così come una ventina di camerieri che hanno servito ai tavoli. In Sicilia sono stati 18 in tutto, nella giornata di alcuni giorni fa, i nuovi casi di Covid-19. Un dato che fa salire a 224 unità, il conteggio complessivo delle persone contagiate sull’Isola. I banchetti di nozze sono diventati ormai da tempo, un veicolo fertile per i contagi da Covid-19. Una situazione analoga si era già verificata a Cittadella in provincia di Padorna, dove è scattata la procedura di quarantena per oltre 90 ospiti che hanno preso parte ad un ricevimento.

seguici...sullo stesso argomento